In questo numero, vi aggiorneremo sui sondaggi di caratterizzazione del sito di Mayflower Wind e sul piano di valutazione del sito, oltre a presentare Joel Southall, il nostro nuovo Fisheries Liaison Officer.

Incoraggiamo le vostre domande, commenti e feedback. Scrivici a info@mayflowerwind.com.

Indagini di caratterizzazione del sito in corso 

Lanciate il 25 aprile, le indagini geofisiche del sito hanno raccolto dati sul fondo marino e sottomarino per la valutazione in preparazione del Piano di costruzione e operazioni di Mayflower Wind (COP). Il COP, un requisito per l'autorizzazione federale, continua a essere sviluppato in coordinamento con agenzie di regolamentazione, marinai, tribù di nativi americani e comunità portuali e di pescatori. Mayflower Wind anticipa l'inizio di un'indagine geotecnica a luglio. Le indagini geofisiche e geotecniche (G&G) dureranno fino all'autunno e si svolgeranno all'interno dell'area di locazione di Mayflower Wind (OCS-A 0521) e potenziali percorsi via cavo di esportazione.

Fugro, leader globale nei geodati per le industrie dell'energia e delle infrastrutture, sta conducendo l'indagine geofisica utilizzando le navi R/V comandante Iona e R/V Vai Libertà.

I venti e il mare sono stati per lo più calmi con alcuni giorni di nebbia che hanno obbligato le navi a rimanere in porto. In caso contrario, l'attività in acqua è aumentata con una maggiore presenza di navi da pesca commerciali e ricreative e imbarcazioni da diporto sull'acqua man mano che le restrizioni di COVID-19 sono diminuite nell'area. La maggior parte degli avvistamenti di mammiferi marini nell'area di locazione sono stati i delfini, con l'affioramento occasionale di minke o balenottere comuni. Ad oggi, non ci sono stati rilevamenti di balene franche del Nord Atlantico. Gli osservatori di specie protette (PSO) e gli operatori di monitoraggio acustico passivo (PAM) sono a bordo per identificare e gestire in modo appropriato qualsiasi problema che coinvolga la fauna marina protetta.

La sicurezza è la massima priorità di Mayflower Wind. Tutte le attività di indagine vengono eseguite in conformità con le normative federali e statali e le politiche e procedure di salute e sicurezza. I piani di risposta al COVID-19 sono stati incorporati nei piani di risposta alle emergenze degli operatori navali.

Approvato il piano di valutazione del sito 

Il piano di valutazione del sito (SAP) di Mayflower Wind per la valutazione delle risorse eoliche è stato approvato dal Bureau of Ocean Energy Management degli Stati Uniti il ​​26 maggio. Il piano descrive i metodi e le procedure per l'installazione di una boa galleggiante che raccoglierà e analizzerà i dati meteorologici e oceanografici e informazioni sulle condizioni dell'ambiente marino all'interno dell'area di locazione del progetto. L'approvazione SAP segna un'altra importante pietra miliare nell'avanzamento del progetto e può essere trovata qui.

Mayflower Wind ha collaborato con la Northeastern Regional Association of Coastal Ocean Observing Systems (NERACOOS) per condividere i dati meteorologici e oceanici in tempo reale raccolti dalla boa affinché i marinai e la comunità scientifica possano utilizzarli. La missione di NERACOOS è produrre, integrare e comunicare informazioni di alta qualità che aiutino a garantire la sicurezza, la resilienza economica e ambientale e l'uso sostenibile dell'oceano costiero. I dati sulle boe galleggianti di Mayflower Wind aiuteranno a sostenere questi sforzi e aiuteranno a informare altri sforzi di ricerca nella regione atlantica. Visitare NERACO per visualizzare i dati!

Collegamento della pesca a bordo

Mayflower Wind è lieta di dare il benvenuto a Joel Southall in qualità di Fisheries Liaison Officer del progetto. In questo ruolo, Joel fungerà da collegamento tra la comunità di pescatori e Mayflower Wind. Ascolterà i marinai e condividerà aggiornamenti sui progetti e informazioni sulle attività per rafforzare la comunicazione e la collaborazione.

Prima di questo ruolo, Joel è stato Direttore della Sostenibilità e Senior Scientist per Southall Environmental Associates, lavorando su un'ampia gamma di questioni di sostenibilità e mitigando l'impatto ambientale dei progetti di energia rinnovabile. Joel ha lavorato a lungo con l'industria dell'energia e della pesca, avendo supervisionato il programma di soluzioni per la pesca e l'acquacoltura per l'Anderson Cabot Center for Ocean Life presso il New England Aquarium. In quel ruolo, Joel ha interagito con l'industria della pesca per sviluppare soluzioni pratiche e di grande impatto che rispondessero alle esigenze di tutte le parti interessate nel settore della pesca e nella più ampia catena di approvvigionamento dei prodotti ittici.

Poiché le linee guida sul distanziamento sociale consentono più interazioni di persona, Joel sarà una presenza regolare sul campo, tra cui Port Hours mensili a New Bedford, Massachusetts e Narragansett, Rhode Island.

Mayflower Wind, una joint venture 50/50 tra Shell New Energies US LLC e EDPR Offshore North America LLC, sta sviluppando un'area di locazione eolica offshore con il potenziale per fornire fino a 2,000 megawatt di energia pulita a basso costo.